· 

2° SETTIMANA de "EL CAMIÑO": CAMMINO DI SANTIAGO

8 day -  Primo giorno del Cammino di Santiago, si parte da Sarria e si arriva a Portomarin... ancora      

 

ignari della fatica e delle bellezze del posto

 

 

 

Sarria



 

Portomarin - la piccola chiesa in stile romanico


9 day -Dopo tanto utilizzo di Voltaren e i primi segni di vesciche ai piedi, partiamo per Palas de Rei,
ma non contenti dei 25 km ne facciamo altri 15 e arriviamo a Melide, una piccola cittadina con
un delizioso centro storico e dove il piatto tipico è il polipo...che bontà!!!

 

La fine di Palas de Rei... ci mancavano gli ultimi 15 km della giornata...

 

 

 

Piccolo ristoro dove la pace regna...

 

 

10 day - Ci svegliamo leggermente più tardi e si parte per soli 15 Km (un pò di riposo ci vuole... lol), 

 

arriviamo ad Arzùa, un piccolo paese popolato dai pellegrini...

 

 

 

Un tratto del "Camino"

 

 

11 day - Si approda a "A Rua" un piccolo e tranquillo pueblo (paesino) nelle vicinanze di "O Pedrouzo" meta più ambita dai pellegrini...

 

 

 

Noi

 

 

12 day - Ultimi 19 Km...   la fatica è tanta, ma Santiago è vicina.... arriviamo stravolti, ma contenti e soddisfatti... un percorso non solo fisico, ma anche interno... unico al mondo!!!

 


 

La Cattedrale di Santiago de Compostela

 

 

 

 

L'ombra del Pellegrino (si percepisce solo con il Sole e la notte) - Cattedrale di Santiago

 

 

13 day - Rimaniamo un giorno a Santiago, questa volta in un bellissimo Hotel al centro storico (vogliamo coccolarci)... prendiamo la Compostela dove conosciamo tanti pellegrini e sentiamo la messa del pellegrino dopo aver visitato la città e degustato delle meravigliose Tapas...

 

 

 


14 day  - Ora basta riposarsi!!!! Si riparte per Sarria, si prende la macchina e si torna a Santiago de Compostela alla scoperta del "Centro della Cultura della Galicia" di Peter Eisenman e subito dopo alla volta della fine del mondo a Finisterre.

 

Centro della Cultura della Galizia - Santiago de Compostela


 

Finisterre

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



 

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0